Chievo-Napoli 0-0, Sarri: “A loro è stato permesso di perdere tempo”

0

Chievo-Napoli finisce 0-0 ma Sarri applaude comunque i suoi: “Dal punto di vista tattico abbiamo fatto una gara straordinaria, non sono arrabbiato

Chievo-Napoli finisce 0-0 e nonostante il pareggio rimediato mister Sarri non si sente però di rimprovare i giocatori scesi in campo: il tecnico azzurro ha adottato il turnover, per obblighi e scelte tecniche, con Sepe,  Zielinski e Mario Rui titolari dal primo minuto contro il Chievo di Maran.

Sarri ha qualcosa da dire all’arbitro di gara e ai suoi assistenti:

“Al Chievo è stato permesso di perdere tempo, eppure c’è qualcuno che è pagato per non permetterlo” le parole del tecnico del Napoli a fine gara. “Se una squadra si permette di tenere a terra cinque giocatori per cinque minuti non si fa un bel servizio allo spettacolo del calcio italiano. Comunque nabbiamo pareggiato per questo, ma perché ci è mancato il colpo”.

“Non sono arrabbiato, dal punto di vista tattico abbiamo fatto una gara straordinaria, senza concedere niente agli avversari e sempre corti. Siamo arrivati all’ultima gara di questo ciclo con meno brillantezza, oggi senza un guizzo individuale contro un Chievo così chiuso era difficile fare goal”.

L’allenatore azzurro smentisce l’idea di un Napoli condizionato dal ko di Champions League:

“Non penso fossimo svuotati di testa dopo il City, giocare tutta la gara in trenta metri indica una squadra che sta bene di testa. Sicuramente il Manchester per caratteristiche ti porta invece a sprecare tante energie sul piano fisico”.