Cavani insiste: “Difficile dire no a Chelsea o Real. Striscioni contro? Non ci penso”

3

L’attaccante uruguayano continua a ripetere di essere lusingato dell’interessamento delle big europee come Chelsea o Real Madrid. Ma ammette che non c’è ancora concretezza.

Dal ritiro della nazionale uruguayana Edinson Cavani, attaccante del Napoli, ha continuato a parlare dei possibili scenari che potranno riguardare il suo futuro, che a molti oramai sembra essere lontano dall’Italia e dalla maglia azzurra.

Durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore Benitez il presidente partenopeo De Laurentiis ha lasciato intendere che l’uruguayano potrebbe partire anche nel caso in cui la cifra della clausola rescissoria dovesse essere raggiunta tramite qualche contropartita tecnica.

Forse incitato da questo El Matador ha rilasciato queste dichiarazioni al portale Ovacion: “Del mio futuro non so nulla, sto solo pensando all’Uruguay in questo momento. Ho sentito le voci su Chelsea e Real Madrid, il loro interesse mi lusinga e sarebbe difficile dire no a squadre così. Darò tutto solamente per coloro che avranno fiducia in me al 100%, ma in questo momento non c’è ancora nulla di concreto“.

E’ chiaro quindi come Cavani spera che Florentino Perez o che la famosa ‘Marina’ cantata dal suo attuale presidente possano muoversi presto per poter realizzare il suo sogno da bambino di giocare in una big europea.

Il Matador commenta poi gli ultimi striscioni a lui contrari, apparsi nelle scorse ore in varie zone della città partenopea, e assicura: “Avere la tifoseria a favore o contro non pesa tanto. Devo concentrarmi solo sul mio lavoro. Non bisogna pensare alla gente, ma fare tutto il possibile in campo”. Quel che sarà sarà, il futuro può attendere.

Discussion3 commenti

  1. Sal Conti

    Non diciamo fesserie… Il Matador é il Matador semplicemente perché è un campione e non perché i tifosi l’hanno supportato o chicchessia (e per piacere non mettiamo in mezzo la storia che al Palermo non era nessuno… Se Cavani fosse andato in QUALSIASI altra squadra ad alto potenziale come il Napoli e con un allenatore stile Mazzarri… Avrebbe fatto gli STESSI IDENTICI goal e sarebbe esploso lo stesso) .. Le persone non azzeccano ad una cippa.Infine ricordatevi una cosa:é soprattutto grazie ad un campione come Cavani (ovviamente con il supporto dell’intera squadra e soprattutto Mazzarri) che il Napoli è diventato la SPLENDIDA REALTÀ che tutti noi adesso abbiamo e vediamo.

    Saluti. 

Leave A Reply