Calciomercato Napoli, rinnovo Mertens, De Laurentiis: “Ci siamo”

0

De Laurentiis tra Mertens e l’affetto per Sarri: “Se vuole può restare a vita, come Ferguson“. Mercato: “Abbiamo studiato 50 giocatori“.

Parli del Napoli e il pensiero corre immediatamente alla situazione contrattuale dei suoi giocatori e del suo allenatore. Insigne ha appena rinnovato, Mertens è l’uomo (e il contratto) del momento, senza dimenticare Sarri. Situazioni delineate da De Laurentiis in un’intervista al ‘Corriere dello Sport’.

Su Mertens, “io credo che ci siamo e che dunque la firma dovrebbe arrivare entro breve, diciamo che in una settimana dovremmo concretizzare tutto ciò che ci siamo detti”.

Ghoulam:

“C’è stato un momento in cui, volendo, avremmo potuto venderlo; invece ci abbiamo creduto, continuiamo a credere in lui, come in Strinic”. 

Questo è il Napoli più bello della gestione De Laurentiis?

“I figli sono tutti uguali. Anche il Napoli. Però questo diverte molto, accalora, entusiasma: a Los Angeles erano fieri di essere nostri tifosi e di poter applaudire una squadra capace di far divertire così tanto”.

Merito soprattutto del gioco di Sarri, che “ha un contratto pluriennale che prevede, volendo, una clausola rescissoria molto alta alla fine della prossima stagione. Io ho assoluto rispetto di lui, della sua storia, del suo pensiero e della sua filosofia: il suo calcio, attraverso una formula cinematografica molto avvincente, è spettacolare. Questa è casa sua e se lui vuole può restare a vita, come Ferguson nel Manchester”. 

Ed il futuro? De Laurentiis:

“Abbiamo già studiato cinquanta giocatori, sui quali vanno fatte valutazioni. Ma non è semplice intervenire, e mi pare così evidente. Siamo attenti all’Europa ma anche al Sud America”.