Calciomercato Napoli, Julio Cesar o De Sanctis: chi farà da chioccia a Rafael

0

L’ex Inter potrebbe arrivare a parametro zero, ma il Napoli deve prima liberare un posto da extracomunitario. Futuro Jovetic: Benitez lo voleva già al suo Liverpool nel 2009.

Julio Cesar e Morgan De Sanctis. Due ultratrentenni legati da un doppio filo. Se arriva il primo parte il secondo, altrimenti il secono farà il primo (come ruolo) davanti a Rafael. Giochi di parole e di numeri, sembra una filastrocca ma non lo è. E’ qualcosa di molto serio.

Con Rafael ormai ad un passo (mancano solo le visite mediche e poi sarà ufficiale) il Napoli deve capire chi sarà la chioccia del giovane portiere, ormai ex Santos. L’idea Julio Cesar stuzzica. Benitez lo ha avuto all’Inter e non può non stimarlo. Tra l’altro è anche un ottimo ‘palleggiatore’ cosa che a Rafa non dispiace di certo. Il Napoli potrebbe averlo a costo zero (ci sarebbe una clausola del Qpr in caso di retrocessione, puntualmente arrivata, da sfruttare) e l’ex Inter quasi si stropiccia gli occhi a poter giocare di nuovo la Champios nell’anno del Mondiale. Se arriva Cesar, De Sanctis vola a Roma, altrimenti resta ancora per un anno.

Il Napoli, se vuole davvero Cesar deve però vendere uno dei suoi extracomunitari, per la precisione Chavez che potrebbe tornare in argentina. Anche per questo motivo, le quotazioni del camernuense N’Koulou sono in netta frenata. Più facile che per la difesa si arrivi al comunitario (francese) Rami. Per la mediana mancano sempre un paio di milioncini per arrivare a Gonalons mentre in attacco potrebbe prendere piede con il Palermo lo scambio Calaio e soldi per Abel Hernandez.

Intanto le battaglie con la Juventus oltre che sul campo continuano anche sul mercato. Ogbonna, ma soprattutto Jovetic sono obiettivi comuni. E andando a rileggere quello che diceva Rafa Benitez in tempi non sospetti (2009), per Madama c’è poco da stare tranquilli, soprattutto ora che De Laurentiis ha le tasche piene di euro:

“La Fiorentina ha un giovane che può diventare un fenomeno. Jovetic mi fa impazzire – ammetteva Benitez alla rivista americana ‘Sport Illustrated’ – e lui faceva parte dei nostri obiettivi di mercato ma mancavano i soldi necessari per acquistarlo. E’ stato vicino al Liverpool soprattutto nell’estate del 2009″

[yop_poll id=”4″]

Leave A Reply