Calciomercato Napoli, Insigne potrebbe lasciare gli azzurri a fine stagione

0

In casa Napoli tiene banco la questione relativa al futuro di Insigne. La sua permanenza non è più così scontata, domenica l’ultima al San Paolo?

Quella che si avvia alla conclusione non è stata per Lorenzo Insigne una stagione indimenticabile. Dopo un ottimo inizio, condito anche da molte reti, negli ultimissimi mesi le sue prestazioni, condizionate anche da qualche infortunio, sono andate decisamente in calando.

In questo periodo però in casa Napoli, più che il rendimento di Insigne tiene banco la questione relativa al suo futuro. Da settimane si parla di un possibile rinnovo accompagnato da un corposo aumento di ingaggio ma, secondo quanto riportato da Il Mattino, il discorso potrebbe essere più complicato di quanto da molti previsto.

De Laurentiis non sarebbe infatti propenso ad assicurare ad Insigne un compenso stagionale maggiore e della cosa è stato già avvertito Raiola, il super agente che da pochi mesi segue il giocatore. Quella di domenica contro l’Inter, potrebbe quindi rischiare di essere l’ultima partita del gioiello di Frattamaggiore con la maglia del Napoli al San Paolo. Questo sempre se riuscirà a scendere in campo, visto che nelle scorse ore, a causa di un affaticamento muscolare che lo tormenta da tempo, è stato costretto a svolgere lavoro differenziato.

Per Insigne gli estimatori di certo non mancano e non è escluso che, visti i problemi attuali, possa pian piano aumentare la voglia di cambiare maglia. Da questo punto di vista, sarebbe già stato un messaggio chiaro alla società: se dovesse arrivare l’offerta di un club pronto a sborsare 100 milioni, il giocatore andrà via.

Ciò che fino a poco tempo fa sembrava impossibile, ovvero vedere Insigne con una maglia diversa da quella del suo Napoli, potrebbe diventare clamorosamente realtà e, tra le società pronte a muoversi per lui ci sarebbe anche l’Atletico Madrid.

Se per Insigne potrebbe prospettarsi un addio, Mertens sembra invece destinato a restare. Sempre secondo Il Mattino, per il belga (che mesi fa sembrava destinato all’addio) è già il rinnovo del contratto che attualmente ha una scadenza 2020.

De Laurentiis è pronto ad apporre la firma che sancirà il prolungamento per altre due stagioni. Mertens, dal canto suo, sente di poter dare ancora molto al Napoli e quindi ha declinato varie proposte arrivate dall’America.

Leave A Reply