Calciomercato Napoli, Callejon: Mertens vuole convincerlo a restare

0

Mertens spera in una permanenza del compagno e torna sul famoso Scudetto soltanto sfiorato: “Dopo la Juventus pensavamo che fosse fatta“.

Dries Mertens sempre più nella storia del Napoli: da poco è diventato il miglior marcatore azzurro di sempre staccando Hamsik ed ha anche firmato il rinnovo del contratto fino al 2022.

La notizia più bella per i tifosi che potranno ammirarne le giocate per almeno altri due anni: situazione all’opposto invece per Callejon, rimasto fino al termine della stagione come atto d’amore nei confronti di un club che lo ha sempre amato.

Intervistato da ‘Il Mattino’, Mertens ha rivelato di voler provare a convincere a tutti i costi lo spagnolo a rinnovare, tentativo che finora è andato a vuoto.

“Ci ho provato a convincerlo a restare. E ci sto provando ancora, non mi arrendo. Perdere un amico come lui mi dispiacerebbe ma anche rinunciare a un compagno di squadra e un professionista straordinario come è José non sarebbe semplice. Non lo so cosa succederà. C’è ancora tempo”.

Dal canto suo, ‘Ciro’ ha preferito legarsi ai colori azzurri a causa della convinzione di poter coronare un progetto che con Gattuso in panchina ha già portato una Coppa Italia in bacheca.

“Sono convinto che la vittoria in Coppa Italia è la base di partenza di un progetto che potrà darci grosse soddisfazioni. Io credo davvero che le distanze dalla Juventus siano minime, molto meno di quello che dice l’attuale classifica. Una classifica che è il risultato degli errori di tante persone. Noi abbiamo superato un momento complicato, dove tutti abbiamo avuto delle colpe, ma ne siamo usciti più forti, più compatti. Consapevoli degli errori fatti”.

Sul famoso Scudetto del 2018 perso ‘in albergo’ ne sono state dette tante.

“No, non l’abbiamo perso lì. Penso che dopo la vittoria con la Juventus abbiamo creduto troppo che fosse finita lì. E invece non era finita ancora”.

Osimhen ad un passo dal Napoli, acquisto che fa immenso piacere a Mertens.

“Me ne hanno parlato benissimo i miei amici dello Charleroi dove ha giocato prima di andare in Francia, non so se verrà ma in ogni caso è proprio quel tipo di calciatore che serve a questo Napoli”.

Leave A Reply