Cagliari-Napoli 0-1, sardi ostruzionisti giustamente castigati da Milik: goal capolavoro al 90′

0

Un Cagliari ostruzionista imbriglia il Napoli, Milik la decide al 90′ castiga i sardi su calcio di punizione.

Il Napoli vince in extremis 1-0 alla Sardegna Arena contro un buon Cagliari. Maran indovina le mosse tattiche e mette in difficoltà i partenopei, ma gli azzurri si impongono al 90′ grazie a un calcio di punizione ben trasformato da Milik.

Out l’ex Pavoletti per infortunio, oltre agli squalificati Srna e Ceppitelli, Maran schiera Barella trequartista alle spalle del tandem d’attacco composto da Joao Pedro e Farias. Ampio turnover invece per Ancelotti, che lancia davanti Ounas accanto a Milik. A centrocampo spazio a Diawara.

Il Napoli prende da subito il controllo del gioco, ma è il Cagliari al 12′ a creare il primo pericolo: fuga di Farias in contropiede, tiro ribattuto e palla a Faragò, che brucia Koulibaly e calcia forte sul primo palo: Ospina salva in calcio d’angolo. Il Napoli replica con un cross basso di Ounas messo in angolo da Klavan. I rossoblù tengono botta e si rendono insidiosi con un colpo di testa di Joao Pedro fuori di poco.

A inizio ripresa Fabian Ruiz sale in cattedra: prima salta Padoin sulla destra e mette in mezzo, ma la difesa rossoblù salva, poi su azione di Malcuit devia di interno piede sul fondo. I partenopei crescono: Milik, smarcato sulla sinistra dell’area da Zielinski, spara sul fondo. Poco dopo un tiro di Allan deviato fa venire i brividi a Cragno, ma termina in calcio d’angolo.

I sardi giocano bene, ma il Napoli è sornione e al 62′ serve una gran risposta di Cragno per dire di no a una conclusione potente di Milik subito dopo l’ingresso in campo di Mertens. Cagliari a un passo dal vantaggio al 66′: cross di Pisacane dalla destra, stacco impreciso di Farias che tutto solo mette fuori dall’altezza dell’area piccola.

Zielinski prende la mira dal limite e spara sul fondo sulla destra. Maran si gioca la carta Sau, nel Napoli entra anche Insigne per Ounas. Ancelotti lancia nella mischia anche Insigne e Callejòn, ma non è serata. I rossoblù gestiscono bene la gara ma al 90′ + 1 arriva la doccia gelata: punizione dubbia concessa dall’arbitro poco oltre la lunetta, Milik calcia alla perfezione a giro e batte Cragno, regalando 3 punti pesanti alla squadra di Ancelotti.

I GOAL

90′ MILIK 0-1

Punizione da poco oltre la lunetta per il Napoli: Milik la calcia a giro con potenza e sorprende Cragno, insaccando sulla destra.

IL TABELLINO

CAGLIARI-NAPOLI 0-1 (0-0)

MARCATORI: 90′ Milik

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Pisacane (86′ Cigarini), Romagna (79′ Andreolli), Klavan, Padoin; Faragò, Bradaric, Ionita; Barella; Joao Pedro, Farias (69′ Sau). Allenatore: Maran

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Malcuit (80′ Callejòn), Koulibaly, Maksimovic, Ghoulam; Zielinski, Allan, Diawara (62′ Mertens), Fabian Ruiz; Ounas (71′ Insigne), Milik. Allenatore: Ancelotti

Arbitro: Doveri di Roma

Ammoniti: Padoin, Sau (C), Maksimovic, Insigne (N)

Leave A Reply