Benevento-Napoli 1-2: vittoria sofferta degli azzurri in rimonta

0

Benevento in goal con Roberto Insigne, poi il gran tiro di Lorenzo per il pareggio. Decidere la partita il subentrante Petagna.

Doveva essere la gara dei fratelli Insigne, per la prima volta a confronto in Serie A. Lo è stata, decisamente. Per la seconda volta nella storia del massimo campionato italiano (71 anni dopo i Nyers), due fratelli hanno segnato nella stessa gara, da avversari. Ma Benevento-Napoli, derby campano, è andato oltre: rimonta azzurra e tre punti fondamentali per Gattuso.

Match da sogno per i fratelli Insigne, ma rimpianto per un Benevento riuscito ad andare in vantaggio con Roberto, prima del pareggio di Lorenzo. Quest’ultimo si è visto annullare anche una rete nella prima frazione, riuscendo a riportare il Napoli in partita solamente nella ripresa con un gran goal dalla distanza.

Per il Benevento il vantaggio è arrivato alla mezzora con Lapadula abile a trovare Roberto Insigne, che col mancino ha battuto imparabilmente Meret. Il Napoli ha provato a reagire con decisione, trovando però solo la già citata rete annullata di Insigne ed una traversa con il colpo di testa di Manolas.

Nella ripresa Gattuso sostituisce Lozano e Mertens, deludenti, per Politano e Petagna. Cambia tutto. Prima Insigne trova il pareggio con una magica conclusione di sinistro, traversa e linea, con il goal confermato dalla goal-line technology.

ll Benevento si sfilaccia in contropiede e al 67′ subisce anche il 2-1, con Petagna che ha un rigore in movimento dopo la grande azione di Politano sulla destra. Non sbaglia, facendo sorridere un Gattuso abile a trovare il doppio cambio perfetto.

Gattuso poi deve rinunciare a Bakayoko per un infortunio muscolare da valutare. Al suo posto Demme, in un secondo tempo il cui il Benevento non riesce più a mettere in difficotà gli ospiti, abili a mantere il vantaggio senza rischiare un nuovo goal subito. Al Vigorito vincono gli azzurri. In rimonta e di misura.

IL TABELLINO

BENEVENTO-NAPOLI 1-2

MARCATORI: 30′ R. Insigne (B), 60′ L. Insigne (N), 67′ Petagna (N)

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon (64′ Maggio); Dabo (64′ Improta), Schiattarella, Ionita; R. Insigne (78′ Di Serio), Caprari (53′ Tuia); Lapadula (64′ Sau)

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Bakayoko (74′ Demme), Fabian Ruiz (88′ Lobotka); Lozano (58′ Politano), Mertens (58′ Petagna), Insigne (88′ Ghoulam); Osimhen

Arbitro: Doveri

Ammoniti: Caprari (B), Foulon (B), Glik (B), Politano (N)

Espulsi: –

Leave A Reply