Atletico Madrid-Napoli 2-1: azzurri battuti in rimonta

0

L’Atletico Madrid conquista la finale di Audi Cup battendo 2-1 in rimonta il Napoli: apre Callejon con un gran goal, poi Torres e Vietto la ribaltano. Atletico fortunato e falloso.

Il Napoli gioca una gran partita, dominando a tratti l’Atletico Madrid, ma si addormenta nell’ultimo quarto d’ora e subisce una rimonta che gli costa l’eliminazione dalla finale dell’Audi Cup.

Simeone e Sarri onorano l’impegno all’Allianz Arena, schierando praticamente le formazioni titolari. Il match è subito godibile e la prima (doppia) occasione è per l’Atletico, che con Griezmann e Gaitan costringe Reina al doppio miracolo.

Prima dell’intervallo, però, il Napoli ha la possibilità di sbloccare la partita grazie a un calcio di rigore concesso per un fallo in area su Callejon, ma Milik calcia male e si fa parare il penalty da Oblak.

L’inizio di secondo tempo è tutto di marca azzurra e questa volta il goal arriva, con la solita fantastica azione in stile Napoli conclusa da uno splendido destro al volo di Callejon sul cross di Ghoulam.

‘Atletico sembra a corto di idee, ma riesce a trovare il pareggio quasi in maniera casuale con Torres, che svirgola in area di rigore e riesce a bucare un Reina non troppo reattivo nell’occasione.

Passano dieci minuti e l’Atletico riesce addirittura a ribaltare il risultato, sugli sviluppi di un corner, con Luciano Vietto che si fa trovare pronto sul secondo palo dopo la spizzata di un compagno.

I tanti cambi operati da Sarri non sortiscono gli effetti sperati e il Napoli non riesce ad agguantare il pari, nonostante l’espulsione nel finale di Godin per un brutto fallo su Ounas.

TABELLINO

ATLETICO MADRID-NAPOLI 2-1

Reti: 56′ Callejon (N)), 72′ Torres (A), 81′ Vietto (A)

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Juanfran, Godín, Savic, Filipe; Gabi, Koke; Carrasco, Gaitán (63′ Thomas), Griezmann, Torres. All. Simeone

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj (74′ Maggio), Albiol (63′ Koulibaly), Chiriches (74′ Maksimovic), Ghoulam (74′ Mario Rui); Allan (63′ Rog), Jorginho (74′ Diawara), Hamsik (63′ Zielinski); Callejon (63′ Ounas), Milik (63′ Mertens), Insigne (74′ Giaccherini). All. Sarri