Atalanta-Napoli, le pagelle: Campagnaro e Fernandez in tilt, bene Santana e Zuniga.

0

Il Napoli esce dallo stadio Atleti Azzurri d’Italia con un punto importante per come è arrivato e che smuove la classifica ma con la consapevolezza che la Champions toglie brillantezza nei match disputati in campionato. Campagnaro ad esempio è stato fin ad ora uno dei migliori nell’arco della stagione ma ieri, stanco per il match disputato martedì contro il City, ha completamente sbagliato la gara regalando il goal a German Denis. Anche Dossena, Cavani ed Hamsik non hanno brillato ed in generale la manovra è stata lenta e prevedibile. Vediamo nel dettaglio le pagelle dei calciatori azzurri:

DE SANCTIS 6: Incolpevole sul goal di Denis, inoperoso per tutto l’arco del match. Bravo nelle uscite in presa alta.

CAMPAGNARO 4,5: Pesante errore in occasione del goal di Denis, stava per ripetere il pasticcio dieci minuti dopo. E’ stanco ed ha bisogno di riposare.

CANNAVARO 5,5: Non è facile limitare un Denis in stato di grazia e spesse volte gli concede troppo spazio.

FERNANDEZ 5,5: Bravo sulle palle alte sia a difendere che offendere. Sfortunato nello scivolare proprio in occasione del goal lasciando Denis tutto solo.

DOSSENA 5,5: Nel primo tempo spinge poco limitando il Napoli nelle scelte in fase offensiva. Nella ripresa la stanchezza si fa sentire e cala vistosamente.

DZEMAILI 6: L’approccio alla gara non è dei migliori, si fa ammonire dopo tre minuti e va a vuoto in diverse circostanze. Nella ripresa però cambia atteggiamento prendendo in mano la squadra con maggiore personalità e qualità.

GARGANO 6: L’unico che in squadra non si stanca mai: a volte impreciso palla al piede, è fondamentale però per i suoi recuperi e la sua freschezza atletica.

ZUNIGA 6,5: Nel primo tempo è imprendibile sull’out destro, il Napoli spinge praticamente solo sulla sua corsia. Va vicino al goal con un tiro-cross molto insidioso ma la sua pecca è la mancanza di concretezza.

HAMSIK 4,5: Completamente assente: urge ritrovarlo per poter competere su tutti e tre i fronti nei quali il Napoli è impegnato.

PANDEV 5,5: Migliorato dal punto di vista della condizione fisica, non riesce però a rendersi pericoloso verso la porta difesa da Consigli.

CAVANI 6: Tanta corsa e ripiegamenti difensivi per lui. Ha il merito di mettere in porta l’unico tiro sull’unica occasione da goal che i compagni gli creano.

LAVEZZI 5,5: Non ha alcun impatto sulla gara, corre ma non risulta decisivo o pericoloso.

MAGGIO 6: Subentra a Fernandez per dare maggiore spinta in avanti. Dal suo cross nasce l’azione del pareggio. Tuttavia non entra in partita e non è decisivo come sempre sull’out destro.

SANTANA 6,5: Sostituisce Dzemaili nel secondo tempo. Da un suo tiro verso la porta nasce il tapin vincente di Cavani. Tanta qualità e velocità per il centrocampista azzurro che sta ritrovando la forma migliore.

MAZZARRI 6: La squadra non mostra una trama di gioco accettabili ma era normale fare turn over. Trasmette ai suoi la voglia di non mollare mai ed il goal nel finale ne è la prova.

Antonio De Filippo NAPOLICALCIO.NET

Leave A Reply