Allan al Napoli: “Basta errori, rivincita con la Fiorentina”

0

Il centrocampista del Napoli, Allan, spiega: “Con la Sampdoria abbiamo sbagliato approccio, è mancata completamente la cattiveria”.

Quello del Napoli è stato un avvio di stagione che ha certamente riservato emozioni. La compagine partenopea è infatti riuscita a battere in rimonta prima la Lazio e poi il Milan, ma alla terza giornata è clamorosamente crollata contro la Sampdoria.

Allan, forse il miglior giocatore del Napoli in questa primissima parte del campionato, parlando ad un evento sponsorizzato da Hankook, ha spietato:

“Le prime tre giornate sono state altalenanti, abbiamo vissuto tante emozioni. Contro la Sampdoria, nell’ultima partita, abbiamo sbagliato l’approccio, è completamente mancata la cattiveria. Sabato si torna in campo e non abbiamo margini di errore, vogliamo giocare una grande partita e dobbiamo farci trovare pronti”.

Allan è da anni uno dei migliori centrocampisti della Serie A, eppure il commissario tecnico del Brasile non lo inserisce mai nella sua lista dei convocati:

“Non so perchè questo accade, mi chiedo anche io cosa mi manchi per far parte del gruppo del Brasile. Cercherò di fare ancora meglio di così, magari in questo modo la prossima volta verrò convocato”.

Il Napoli sabato ritroverà quella Fiorentina che nella scorsa stagione gli ha inflitto una sconfitta risultata poi decisiva per la corsa Scudetto:

“Per noi ogni partita deve essere come una finale, i punti in palio sono sempre gli stessi. Il nostro obiettivo deve essere quello di vincere sempre. Chiaramente abbiamo voglia di prenderci una rivincita. E’ difficile dimenticare quella sconfitta di Firenze, avevamo appena battuto la Juve e quella gara poteva valere lo Scudetto, ma è andata male. Proveremo a prenderci punti importanti”.

Contro la Fiorentina potrebbero esserci pochi tifosi al San Paolo:

“I nostri tifosi ci hanno sempre aiutato tanto, ma queste sono situazioni che riguardano la società. Noi come squadra pensiamo al campo, sperando che i tifosi siano numerosi”.

Il Napoli in questa stagione è ripartito da Ancelotti:

“Un tecnico che ha vinto ovunque, una persona stupenda. Ci sta aiutando molto e noi stiamo cercando di imparare in fretta. Non è facile cambiare allenatore dopo tre anni”.

Leave A Reply